Lnyou3gkqqo083t1ywxm

InsilicoTrials: per l'FDA i trial del futuro si faranno cosi

Fai un salto nel futuro e scopri come potranno essere svolti i trial in un immediato domani

Ogni nuovo farmaco o dispositivo medico messo sul mercato viene sottoposto ad approfonditi test di laboratorio e su pazienti (la cosiddetta fase di clinical trials), che richiedono elevati costi e tempi: in media, per lanciare un nuovo farmaco bisogna investire fino a 12 anni e più di $2 miliardi.

Università, centri di ricerca e aziende specializzate sviluppano ormai da anni modelli matematici e simulazioni per supportare lo sviluppo di nuovi prodotti medicali utilizzando tecnologie sempre più avanzate, in grado di raffinare e ridurre le sperimentazioni su animali e sull’uomo.

Oggi questi modelli non sono molto diffusi: questo patrimonio è reso disponibile solo ai team di ricerca legati a chi ha creato il modello. Nonostante potrebbero essere utilizzati in molte diverse ricerche, i modelli e le simulazioni non sono resi disponibili ad altre aziende.

Questo accade perché non esiste una piattaforma, che consenta la fruizione via web di questi modelli matematici e delle simulazioni e la conseguente gestione degli aspetti di proprietà intellettuale e dei pagamenti relativi al loro utilizzo.

O meglio, non esisteva.

InSilicoTrials.com è la piattaforma web che consente ad aziende e istituzioni di accelerare i processi di ricerca e sviluppo, riducendone quindi i costi, utilizzando modelli e simulazioni realizzate con tecnologie avanzate sviluppate da ricercatori di altissimo livello scientifico. Grazie ai modelli ed alle simulazioni presenti sulla nostra piattaforma, consentiamo di accelerare l’evoluzione della scienza evitando errori che altri hanno già affrontato e risolto, evitando la ripetizione di test già effettuati e diffondendo la conoscenza attraverso il web.

I contesti in cui i modelli e le simulazioni sono applicabili sono legati allo sviluppo di dispositivi quali stent, valvole cardiache, protesi ortopediche o nuovi farmaci oncologici, per la terapia del dolore, per patologie cardiovascolari, respiratorie o nell’ambito delle malattie neurodegenerative (Alzheimer’s, Parkison, Sclerosi multipla o laterale amiotrofica) e per le malattie rare.

Mettiamo a disposizione delle aziende un ambiente software privato, con elevati standard di sicurezza, che dà accesso a diversi modelli e simulazioni che possono essere utilizzati per testare la performance di nuovi prototipi, o investigare nuovi design di protesi o nuove molecole, attraverso sistemi di analisi strutturale, fluidodinamica, molecolare, farmacometrica, ecc. Le simulazioni presenti sulla piattaforma sono messe a disposizione dagli Scientific Provider, sulla base di un contratto commerciale con InSilicoTrials. I modelli e le simulazioni degli Scientific Provider, gruppi di ricerca e aziende noti a livello internazionale, sono frutto di lunghe ricerche che hanno dato luogo a pubblicazioni scientifiche, progetti europei o internazionali, brevetti, ecc.

La forte innovatività del progetto ha portato l’FDA Food and Drug Administration americana a proporci un accordo di collaborazione di 5 anni, firmato il 22 luglio 2017.

Abbiamo già depositato la domanda per 2 brevetti e stiamo lavorando con lo studio Jacobacci&Partners, importante studio specializzato in Brevetti e Proprietà Intellettuale, per il deposito di altri 2 brevetti relativi alla piattaforma nell’ambito blockchain.

Oggi quasi il 100% delle automobili e degli aerei viene sviluppato con tecnologie in-silico: basando cioè i test, compresi quelli di impatto, su modelli e simulazioni.

Vogliamo portare la stessa evoluzione nel campo medicale: con la nostra soluzione aziende, centri di ricerca e ospedali potranno rendere maggiormente efficienti i processi di discovery, prototipazione, sviluppo e validazione dei nuovi prodotti, sfruttando anni e anni di ricerche svolte da gruppi e aziende di alto valore scientifico.

Al fine di supportare la domanda del mercato relativamente al test di dispositivi medici stampati in 3d e per completare i test ingegneristici per i dispositivi medici tradizionali nel gennaio 2018 è stata effettuata l’acquisizione del 100% di Conself.com, azienda leader nel settore che ha servito negli ultimi 3 anni più di 3.000 utenti da tutto il mondo.


Il tuo trainer


Luca Emili
Luca Emili

Esperto in tecnologie innovative per gli studi clinici, Luca Emili è il fondatore di Promeditec. Si tratta di un'azienda che produce tecnologie per effettuare il monitoraggio da remoto, sempre più applicato negli studi clinici del XXI secolo. A partire dal 2018, è anche il fondatore di InSilico Trials, una piattaforma web che permette di effettuare simulazioni per lo sviluppo di farmaci e dispositivi medici. La forte innovatività del progetto ha portato l’FDA Food and Drug Administration americana a siglare un accordo di collaborazione di 5 anni.


Le sessioni del corso


  Introduzione al corso
Disponibile in giorni
giorni Dopo la tua iscrizione
  Il progetto di crowdfunding
Disponibile in giorni
giorni Dopo la tua iscrizione

Inizia subito